2 | SCUOLA GENOVESE DEL XVII SECOLO

 

SAN ROCCO E L’ANGELO

olio su tela, cm 146,5×107,5.

 

Stima € 1.000 – 1.500

 

Nella tela presentata, San Rocco viene raffigurato con uno dei suoi attributi iconografici di maggior forza, il cane: pare infatti che, proprio grazie ad un cane, egli fosse riuscito a sopravvivere alla peste. Prodigandosi ogni giorno per gli ammalati, infatti, fu anch’egli colpito dal morbo, e per non mettere a rischio di contagio altre persone, decise di ritirarsi in una grotta in mezzo al bosco. L“ì fu trovato dall’animale che abitava poco lontano con i suoi padroni: il fedele amico non abbandon˜ò mai il Santo ma anzi provvide al suo sostentamento, portandogli ogni giorno un pezzo di pane rubato dalla tavola. Oltre che degli ammalati, dei pellegrini e dei farmacisti, San Rocco viene considerato anche protettore dei cani, ad eterna memoria della fedeltàˆ di questi animali verso l’uomo.

 

RICHIEDI UN CONDITION REPORT

PARTECIPA ALL’ASTA

CONTATTACI

HAI UN’OPERA DI QUESTO ARTISTA E VUOI VENDERLA?

Open chat
1
Come possiamo aiutarti?