27 | SCUOLA DELL’ITALIA CENTRALE DEL XVII SECOLO

 

SAN GIOVANNI EVANGELISTA

olio su tela, cm 97×72.

 

Stima € 600 – 800

 

L’iconografia di San Giovanni Evangelista con in mano un calice contenente un serpente deriva probabilmente da un episodio narrato nella “Legenda Aurea” di Jacopo da Varazze che colloca questa vicenda ad Efeso, dopo la morte di Domiziano. Una volta rientrato nella cittàˆ, infatti, il Santo fu chiamato al tempio di Diana da un sacerdote contrario al cristianesimo: questi gli offr“ì un calice di veleno, ma San Giovanni, apponendovi sopra una croce, fece tramutare il veleno in un aspide che guizz˜ò fuori dalla coppa.

 

RICHIEDI UN CONDITION REPORT

PARTECIPA ALL’ASTA

CONTATTACI

HAI UN’OPERA DI QUESTO ARTISTA E VUOI VENDERLA?

Open chat
1
Come possiamo aiutarti?