ETTORE SPALLETTI (Cappelle sul Tavo 1940 – Spoltore 2019)

Ettore Spalletti nasce nel 1940 a Cappelle sul Tavo e muore nel 2019 a Spoltore. Artista italiano di fama internazionale, sviluppa il suo stile rifacendosi alla tradizione dell’arta italiana e in particolare a quella dell’affresco.  La sua ricerca infatti si rivolge verso le forme pure ed essenziali, in gran parte monocrome, rivestite di una pittura mischiata alla polvere di gesso: la superficie quindi non è liscia ma lascia percepire all’occhio la consistenza della materia pittorica. Le tonalità che sono preferite sono quelle degli azzurri, in rimando alla tradizione giottesca mentre le forme sono sempre rivolte all’apertura nello spazio circostante: Spalletti realizza dei veri e propri ambienti metafisici di grande impatto orchestrando i volumi all’interno di intere stanze come nel caso dell’opera Presenza – stanza del 1978 in collezione Panza di Biumo.